LO DICE L'AUTOPSIA

Carmela è morta
sgozzata

A ucciderla sono state due coltellate letali alla gola, che le hanno tranciato la carotide. E' quanto emerge dall'autopsia effettuata all'Istituto di medicina legale del Policlinico di Palermo.

Carmela è morta
sgozzata

Carmela Petrucci e Samuele Caruso

Carmela è morta sgozzata. A ucciderla sono state due coltellate letali alla gola, che le hanno tranciato la carotide. E' quanto emerge dall'autopsia effettuata all'Istituto di medicina legale del Policlinico di Palermo. La ragazza, 17 anni, si è accasciata in una pozza di sangue perché il coltello ha reciso i vasi venosi provocando un choc emorragico. Poi, secondo gli inquirenti, Samuele Caruso, che ha confessato il delitto, si sarebbe accanito contro Lucia, 18 anni, sua ex fidanzata. I medici che hanno in cura la ragazza hanno riscontrato almeno una ventina di colpi su tutto il corpo: alla gola, all'addome, all'inguine, alle labbra, alla lingua. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi