Codacons

Incompiute, la maglia nera alla Sicilia

Secondo i dati dell'Anagrafe delle opere elaborati dal Codacons si è passati da 67 a 215 con un aumento di 148 opere.

Incompiute, la maglia nera alla Sicilia

E' la Sicilia la Regione italiana che tra il 2013 e il 2014 ha visto l'aumento più consistente di opere incompiute. Secondo i dati dell'Anagrafe delle opere elaborati dal Codacons si è passati da 67 a 215 con un aumento di 148 opere. La crescita 'monstre' dipenderebbe però dal fatto che la Sicilia non avrebbe comunicato il dato nell'anno precedente. Sta di fatto che è la regione dove si registra in assoluto il numero maggiore di incompiute. Di contro, dall'altro lato della classifica, si posiziona il Lazio che ha il più alto
numero (28) di opere completate. Le opere sono quelle che dipendono dalle regioni. Ma anche quelle che dipendono dal
'centro' (ministero delle infrastrutture) registrano un aumento: da 35 a 40 (+5) nei due anni presi in esame.

Ecco la mappa delle opere incompiute nelle regioni e la loro
crescita, o calo, tra 2013 e 2014:
================================================================
REGIONE 2013 2014 DIFFERENZA
----------------------------------------------------------------
Sicilia 67 215 +148
Calabria 64 93 + 29
Puglia 59 81 + 22
Lombardia 19 35 + 16
Veneto 25 34 + 9
Abruzzo 33 40 + 7
Mit 35 40 + 5
Emilia Romagna 24 27 + 3
Campania 10 12 + 2
Molise 18 18 -
Valle d'Aosta 1 1 -
Trento 0 0 -
Friuli VG 13 12 - 1
Sardegna 68 67 - 1
Piemonte 25 23 - 2
Basilicata 37 34 - 3
Marche 20 17 - 3
Umbria 17 11 - 6
Bolzano 14 8 - 6
Liguria 18 11 - 7
Toscana 43 35 - 8
Lazio 82 54 - 28

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi