bagheria

"Ti strappo il cuore", netturbino denuncia sindaco

Lo scorso novembre l'operatore ecologico avrebbe esposto in consiglio comunale uno striscione contro il sindaco Patrizio Cinque. "Ti strappo il cuore" la risposta del primo cittadino che ha portato alla denuncia

Ex netturbino denuncia sindaco per ingiurie

Il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque è stato denunciato dall'ex dipendente del Coinres, il consorzio che gestiva la raccolta in 21 comuni del palermitano, Carmelo Di Salvo per ingiuria. Nell'aula del Consiglio comunale lo scorso novembre l'ex netturbino aveva esposto striscioni contro il sindaco "Sindaco Cinque mi hai tolto 55 anni di dignità" e "Patrizio Cinque il sindaco del clientelismo". Il sindaco nel corso dell'alterco ha detto rivolgendosi a Di Salvo "Ti strappo il cuore".

"L'ex dipendente del Coinres mi ha aggredito in Consiglio Comunale. Lo ha fatto più volte. Ed è lo stesso che ha cercato di aggredire l'ex sindaco Lo Meo. Lo voleva colpire con un pugno. Ho sopportato tutto ma non che velatamente mi facesse intendere di stare attento alla mia famiglia. Ha minacciato i miei nipoti. Il soggetto in questione è noto alle forze dell'ordine". Lo dice il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque commentando la vicenda del litigio in consiglio comunale con un ex operaio Coinres. ''Più volte in consiglio comunale ha portato una bottiglia di benzina - aggiunge - Stavolta querelerò chiunque proverà a ledere la mia immagine. Ho detto quella frase ma solo perché volevo difendere la mia famiglia. Non permetterò mai nessuno di fare del male o subire minacce. Tutto questo accanimento nei confronti della mia amministrazione è almeno sospetto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Referendum: alle 12  ha votato il 16,8%, ma con disagi

A Messina il No al 70%

di Domenico Bertè