Palermo

Mafia, sequestrato
un ristorante

Il provvedimento riguarda l'esercizio "Il Baglio degli Antichi Papiri", del valore di un milione di euro, di proprietà di Pietro Francesco Gugino, 63 anni, arrestato nell'operazione Eos

Carabinieri

Foto Ansa

I carabinieri hanno sequestrato a Palermo il ristorante "Il Baglio degli Antichi Papiri", del valore di un milione di euro, di proprietà di Pietro Francesco Gugino, nato a Valledolmo (Pa), 63 anni, arrestato per associazione mafiosa nell'operazione Eos. Il provvedimento è della sezione Misure di prevenzione del tribunale di Palermo. Il sequestro è scattato al ristorante. Secondo le indagini dei carabinieri, Gugino, insieme a Salvatore Genova, Gaetano Fidanzati, Salvatore Lo Cicero, Vincenzo Troia, fa parte della famiglia mafiosa del quartiere Resuttana. Secondo le indagini nel ristorante si svolgevano riunioni riservate. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi