svolta

Commissariato
l'Inda di Siracusa

Il ministro Franceschini ha già firmato il decreto di commissariamento e indicato come commissario straordinario il manager ed esperto di cultura Pier Francesco Pinelli

Commissariatol'Inda di Siracusa

Arriva un commissario per l'Istituto Nazionale del Dramma Antico (Inda). Lo annuncia il ministero di Beni culturali e Turismo, precisando che il commissariamento si è reso necessario "a seguito delle verifiche che si sono svolte nell'ultima parte del 2015 e che hanno portato l'Amministrazione vigilante (Direzione Generale Spettacolo dal vivo del Mibact) a disporre ispezioni sulla gestione della Fondazione". Il ministro Franceschini ha già firmato il decreto di commissariamento e indicato come commissario straordinario il manager ed esperto di cultura Pier Francesco Pinelli, fino ad oggi commissario straordinario del governo per il risanamento e il rilancio delle fondazioni liriche. Il commissariamento dell'Inda, fanno sapere dal Collegio Romano, "si colloca nell'ottica di una modifica dello Statuto e della governance di un Istituto che costituisce per il Paese una preziosa risorsa ed al quale è affidata una importantissima funzione: quella di trasmettere la grande tradizione occidentale del teatro classico alle nuove generazioni di tutto il mondo, valorizzando la sinergia tra progetti di sviluppo artistico e culturale e i grandi siti teatrali del mediterraneo, di cui Siracusa rappresenta una icona del nostro immaginario". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi