vittoria

Omicidio vigile del fuoco,
c'è un fermo

A una svolta l'omicidio del vigile del fuoco di Vittoria (Rg), Giorgio Saillant di 57 anni, assassinato ieri nel quartiere Forcone, mentre faceva ritorno a casa.

Omicidio vigile del fuoco, c'è un indiziato

Svolta nelle indagini dell'uccisione del vigile del fuoco Giorgio Saillant, 57 anni, assassinato ieri mentre faceva ritorno a casa a Vittoria. La Procura di Ragusa ha fermato il presunto autore del delitto: un vittoriese di 56 anni che risiede a Londra. Il movente dell'omicidio sarebbe passionale: l'uomo era geloso della moglie che sospettava avesse una relazione con la vittima. Il fermo, disposto dal procuratore Carmelo Petralia e dal sostituto Monaca Monego è stato eseguito da polizia di Stato e carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto