nel nisseno

Gela, sequestrata discarica abusiva

Denunciata la titolare dell'attività produttiva e i proprietari di un'area di ottomila metri quadrati che devono rispondere di abbandono e deposito incontrollato di rifiuti

Gela, sequestrata discarica abusiva

A conclusione di un'indagine ambientale effettuata su una fornace di laterizi nella zona demaniale a est di Gela, i militari della Guardia Costiera hanno denunciato la titolare dell'attività produttiva e i proprietari di un'area di ottomila metri quadrati che devono rispondere di abbandono e deposito incontrollato di rifiuti e inquinamento ambientale in area sottoposte a vincoli comunitari Sic e Zps. Sequestrati i terreni su cui sono stati rinvenuti accatastati "rifiuti di vario genere e residui di lavorazione, fusti contenenti idrocarburi, materiale metallico e plastico". La titolare della fabbrica è stata inoltre deferita alla magistratura per il "mantenimento di un deposito abusivo interrato di prodotto infiammabile", anch'esso sequestrato.(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi