367 mln

L'UE contesta alla Sicilia
fondi per formazione

La commissione Ue contesta alla Regione la spesa di 367 milioni del Fse 2000-2006 per presunte irregolarità.

L'UE contesta alla Sicilia fondi  per formazione

 Si tratta di fondi per la formazione professionale che la Regione aveva anticipato, iscrivendole tra i residui attivi, e che ora rischia di non incassare da Bruxelles. In una lettera il commissario Marianne Thyssen scrive di progetti finanziati ma presentati dopo la scadenza dei termini, opere non ammissibili alle misure per le quali erano state dichiarati, spese per il personale, per consulenti esterni privi delle qualifiche richieste, giustificativi di spesa insufficienti, spese non attinenti ai progetti e contabilizzate in modo inappropriato. La Regione annuncia ricorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto