Palazzo Zanca

Comunali senza stipendio
in aula consiliare

Blitz dei dipendenti comunali, che non hanno ancora percepito lo stipendio di settembre, nell’aula consiliare dov’era in corso la seduta di consiglio. I lavoratori hanno inveito contro i consiglieri e l’ex amministrazione per la gestione economico-finanziaria del Palazzo. Giovedì mattina assemblea nel Salone delle bandiere.

protesta comunali a palazzo zanca
 In tarda mattinata blitz dei dipendenti comunali, che non hanno ancora percepito lo stipendio di settembre, nell’aula consiliare dov’era in corso la seduta di consiglio. I lavoratori hanno inveito contro i consiglieri e l’ex amministrazione per la gestione economico-finanziaria. Gli animi si sono placati quando  il segretario generale, Santi Alligo e il ragioniere generale, Nando Coglitore hanno assicurato ai dipendenti che non appena arrivate dalla regione le quote   delle rate ordinarie di finanziamento spettanti ai Comuni sarà data immediata disposizione alla ragioneria di corrispondere gli stipendi relativi al mese di settembre. Alcune centinaia si sono fermati poi nei corridoi di Palazzo Zanca per discutere con i rappresentanti sindacali  le iniziative da intraprendere nel caso in cui i tempi dovessero allungarsi. E’ stato quindi deciso di convocare un’assemblea per giovedì mattina alle 9.30 nel salone delle bandiere.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi