Politica

"Così rimetto in piedi
Forza Italia in Sicilia"

Il commissario del partito Gianfranco Miccichè ammette: "Genovese viene con noi per vendicarsi del Pd"

Genovese e Miccichè, vertice a Messina

Foto A. Villari

"Quando mi muovo è difficile che lo faccia in silenzio. Vedrete come rimetto in piedi Forza Italia in Sicilia! Berlusconi ha fiducia in me". Lo dice in un colloquio con la Stampa, Gianfranco Miccichè, commissario politico di Forza Italia in Sicilia, che apre le porte del partito a Francantonio Genovese, ex Pd arrestato per truffa. "Berlusconi è soddisfatto. La cosa che mi piace di più - spiega Miccichè - è che il gruppo Genovese è composto da giovani colti che non conoscevo e che ho avuto modo di apprezzare. Genovese è stato in grado di creare una classe dirigente nuova, non è solo gente che ha i voti". "Genovese viene con noi per vendicarsi del Pd - ammette quindi -? Non c'è dubbio. Se Castiglione e Verdini si avvicinano al Pd nessuno si scandalizza. È la doppia morale". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi