In Sicilia

Tempo libero
nelle scuole
Allo studio
un progetto

L'assessore regionale Lo Bello: c'è la mia ferma volontà a percorrere questa strada

Tempo libero a scuolaAllo studio progetto

"La Sicilia deve sanare il gap con le altre regioni anche nel tempo pieno scolastico, gli strumenti possono essere reperiti attraverso il Por fse 2014-2020, e c'è la mia ferma volontà di elaborare un apposito disegno di legge. Per questo abbiamo già avviato contatti con l' Usr Sicilia per la convocazione di tavoli di confronto sull'argomento." Lo afferma l' Assessore Regionale all' Istruzione e formazione Professionale Mariella Lo Bello che specifica che alle riunioni, che dovranno tenersi anche negli uffici provinciali di riferimento, prenderanno parte gli istituti scolastici , e le associazioni maggiormente rappresentative delle famiglie degli alunni. "Vogliamo in questo modo - continua Lo Bello - acquisire elementi al fine di raccogliere e selezionare le attività e le iniziative formative ed educative che possano essere proficuamente impartite nelle scuole siciliane in orari pomeridiani rispetto a quelli ordinari mattutini". "Lo scopo - prosegue - è quello di addivenire alla stesura di un apposito documento programmatico contenente le idee e i progetti utili a supporto della formulazione di appositi disegni di legge, provvedimenti o atti di indirizzo per la concreta implementazione del tempo pieno delle scuole". "Ho anche indirizzato un'apposita nota - conclude - al Dipartimento della Istruzione e Formazione Professionale affinché, come autorità di gestione del Fse 2014-2020 presti il proprio supporto programmatico ed amministrativo-gestionale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi