SIDERNO

Mare sporco, monta la protesta

In spiaggia esposta la bandiera rossa. Interviene la Guardia costiera

Mare sporco, monta la protesta

L'intervento della Guardia costiera ha riportato la calma sulla spiaggia

Mare sporco: monta la protesta dei turisti e l’indignazione dei cittadini in una calda giornata d’agosto con la spiaggia affollata di gente in cerca di refrigerio.  Un malumore, peraltro, non nuovo in questo scorcio di stagione, che, in questo caso, stava precipitando con un gruppo di persone già pronte ad andare a protestare presso gli uffici comunali.
Questa  mattina la situazione stava veramente precipitando a causa della presenza in mare di alcune chiazze "strane" e solo l’arrivo di un gommone della guardia costiera ha, in qualche modo, riportato la calma. I responsabili dello stabilimento balneare chiamano il numero verde istituito da Regione Calabria e Arpacal. Per fortuna, in tempi brevi, sul posto arrivano in gommone due agenti della Guardia Costiera che fanno un’ispezione immediata e prelevano alcuni campioni d’acqua.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi