GIOIA TAURO

Addetto alla vigilanza si trasforma
e rapina il Banco di Napoli

Si era dato alla fuga ma è stato rintracciato e fermato. La refurtiva (ancora non trovata) ammonta a 250 mila euro.

La banca presa di mira  di Gioai Tauro

Era un giovane vigilante addetto al servizio di sorveglianza della filiale dell’istituto di credito del Banco di Napoli, ma  ha pensato bene di cambiare panni e si è impossessato di 250 mila e 900 euro.

È avvenuto ieri mattina a Gioia Tauro dove un giovane impiegato di una società che si occupa del  servizio di vigilanza ha rapinato la banca.

Subito dopo il colpo si  è dato  alla fuga, ma è stato individuato e fermato dai Carabinieri nel pomeriggio a Cittanova. Adesso è a disposizione dell’autorità giudiziaria e sottoposto a fermo di indiziato di delitto.

Fino a ieri sera non era stata recuperata la refurtiva e gli investigatori proseguono le indagini.

 

Ampio servizio sull'edizione cartacea del giornale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi