REGGIO

Gli operatori del mercato di Mortara
minacciano di tornare in via Aspromonte

La struttura da un mese senza luce funziona solo con i generatori

la struttura del centro agroalimentare di Moratra

Sono stachi delle promesse, adesso chiedono che venga finalmente ultimata la struttura che rappresenta l'opera più importante del Decreto Reggio.
Gli operatori del centro agroalimentare di Mortara da un mese sono senza energia elettrica, costretti a munirisi di generatori. Una scelta rumorosa
poco pratica e soprattutto costosa. <Non avremmo mai pensato di doverlo dire ma se continua così stiamo pensando di tornare nella vecchia sede
di via Aspromonte>. Eppure il Comune alla fine di maggio aveva appaltato i lavori per l'ultimazione della struttura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi