dal 18 agosto

Torna il Roccella
jazz festival

Il Festival, che avrà più location, comincerà il 18 agosto a Reggio Calabria, in piazza del Castello Aragonese, con 'Dajaloo', progetto di Pietro Tonolo. A seguire il piano trio del cubano Gonzalo Rubalcaba. Sempre il 18 agosto appuntamenti a Roccella Jonica al Convento dei Minimi

roccella jazz
Torna dal 18 al 25 agosto il Roccella jazz festival, giunto alla 32/a edizione.
Il programma della manifestazione, con la direzione artistica di Paolo Damiani, dà ampio spazio alle produzioni originali e alla sperimentazione, con un'attenzione particolare al Mediterraneo, soprattutto alla Turchia. "Roccella - afferma Damiani - è una straordinaria ostinata avventura, uno spazio di creazione unico in Italia, una meravigliosa opportunità per talenti sconosciuti e un degno palcoscenico per artisti più o meno noti".
Il Festival, che avrà più location, comincerà il 18 agosto a Reggio Calabria, in piazza del Castello Aragonese, con 'Dajaloo', progetto di Pietro Tonolo. A seguire il piano trio del cubano Gonzalo Rubalcaba. Sempre il 18 agosto appuntamenti a Roccella Jonica al Convento dei Minimi, con la produzione originale del musicista turco Oguz Kaan Birhekimoglu, e nell'area archeologica di Monasterace con Max De Aloe Quartet e la 'La musica di Creta', di Palaiina Seferia.
Tra le produzioni originali del festival quella in programma il 22 agosto a Roccella Jonica con lo spettacolo Sketches of the Mediterranean Celebrating Gil Evans, firmato dai trombettisti Jon Hassell, in una delle sue rare esibizioni in Italia, Enrico Rava e Luca Aquino, al quale è venuta l'idea di questo progetto in memoria di uno dei più grandi jazzisti di ogni tempo.
Il 25 agosto si chiude ancora a Roccella con un'altra produzione originale: l'esibizione di Stefano Benni, voce recitante in 'Cyrano de Bergerac', con Giulia Tagliavia al pianoforte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi