REGGIO

Sfiorata la tragedia
bimba in mare
rianimata in spiaggia

Momenti di paura sulla spiaggia di Occhio di Pellaro, la piccola è caduta dal gommoncino ha perso i sensi, ma è stata prontamente soccorsa

Sfiorata la tragedia 
bimba in mare
rianimata in spiaggia

Gli ospedali "Riuniti"

Sole mare e le voci dei bambini che si divertono tra formine e spruzzi d’acqua. Ma quello che doveva essere un bel gioco per una piccina di poco meno di quattro anno stava per trasformarsi un una disgrazia. L’avventura di un giro sul gommoncino, quello doveva essere e invece. La piccola è caduta dal gommone ed è passato qualche minuto prima che qualcuno se ne accorgesse. 


Quando sono scattati i soccorsi la bimba aveva già perso i sensi. I papà medico le ha provate tutte, si era quasi arreso, le urla di disperazione della mamma si sentivano da lontano. Ma la lucidità che forse il comprensibile coinvolgimento emotivo del papà è forse venuta meno, non è mancata a Filippo Cardea, medico vicino di casa, che assieme a Nino Riggio sono riusciti a far rinvenire la piccola. Non si è stancato di eseguire il massaggio cardiaco, il medico e dopo tanta caparbietà la piccola ha ricominciato a respirare. Subito la corsa in ospedale dove la piccina è stata visitata accuratamente dai medici del Pronto soccorso che hanno preferito per prudenza tenerla in osservazione per la notte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi