REGGIO CALABRIA

Sbarco migranti

A bordo della Sea Watch 3 sono il risultato di due distinte operazioni di soccorso in mare

Nuovo sbarco migranti, il 4° in un mese

I 232 migranti giunti stamani nel porto di Reggio Calabria a bordo della Sea Watch 3 sono il risultato di due distinte operazioni di soccorso in mare. Il primo evento ha interessato 117 persone provenienti, in massima parte da Eritrea, Nigeria, Algeria, Niger, Etiopia, Costa d'Avorio, Guinea Conakry e Senegal. Nel secondo evento sono stati soccorsi 115 migranti, tutti uomini: 110 di loro provengono dal Sudan, 2 dalla Nigeria, 2 dal Gambia e 1 dalla Guinea Bissau.

Dopo lo sbarco, gli adulti saranno quasi tutti trasferiti in altre regioni. Solo 25 resteranno in
Calabria. In base al Piano di riparto predisposto dal Ministero dell'Interno, 25 andranno in Puglia, altrettanti saranno trasferiti in Emilia Romagna e Piemonte; 32 raggiungeranno la Lombardia, altri 4 gruppi di 25 persone raggiungeranno Toscana, Veneto, Campania e Lazio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi