Reggio Calabria

Anziani rapinata e uccisa: arresti dopo aggressione ad agenti Ps

polizia

Due arresti e un minorenne denunciato a piede libero per le intemperanze tenute questa mattina dinnanzi alla Questura di Reggio Calabria da amici e parenti durante il trasferimento in carcere degli arrestati nell’ambito dell’operazione Malanova, per la morte di una anziana donna rapinata in casa.


Durante la contestazione sono stati scagliati oggetti, tre poliziotti sono stati aggrediti, riportando lesioni guaribili da 7 a 15 giorni, ed inoltre è stata danneggiata la telecamera di un operatore televisivo. "Nessuno deve permettersi di toccare anche con un solo dito gli uomini dello Stato - ha detto stamani il questore Raffaele Grassi durante la conferenza stampa - nè tanto meno gli esponenti della stampa che esercitano il diritto di informare correttamente la collettiva".

Grazie ai filmati della Polizia Scientifica e all’intervento dei poliziotti presenti, gli agenti delle volanti hanno arrestato per resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale Fabio Berlingeri di 22 anni e Diego Bevilacqua di 26 anni. Un terzo, minorenne, B.A. classe 2000, è stato denunciato a piede libero per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi