Firenze

Esplosione in caserma, muore un artificiere reggino

Esplosione in caserma, muore un artificiere reggino

E’ un artificiere di Reggio Calabria il poliziotto morto nell’incendio divampato oggi pomeriggio nella caserma Fadini di Firenze. Giovanni Politi, 51 anni, sovrintendente, aveva appena terminato il suo servizio allo stadio Artemio Franchi e stava presumibilmente riponendo la propria attrezzatura nell’armeria. Indagini sulle origini dell’incendio. I locali in cui si è sviluppato il rogo sono stati posti sotto sequestro.

Tutti i dettagli nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Cosenza, la carica dei 10.000

Cosenza, la carica dei 10.000

di Vittorio Scarpelli