Reggio Calabria

Arrestato ad Ardore. Nascondeva cocaina purissima

E' stato trovato in possesso di due involucri di sostanza di circa mezzo chilo. Avrebbe fruttato 250mila euro.

Arrestato un uomo ad Ardore. Nascondeva cocaina purissima

Con l’accusa di detenzione illegale di stupefacenti è stato arrestato SICILIANO Salvatore Antonio, 54enne di Ardore, con precedenti di polizia.
L’uomo, nel corso di un normale controllo effettuato dai Carabinieri della Stazione di Ardore, ha subito mostrato un certo nervosismo tant’è che i militari dell’Arma, insospettiti dalla circostanza, hanno deciso di sottoporlo a una perquisizione personale.
Nel corso delle operazioni i sospetti dei Carabinieri si sono rilevati fondanti: il SICILIANO è stato trovato in possesso di due involucri contenenti complessivamente circa mezzo chilo di cocaina, abilmente occultati sulla sua persona.
La droga sequestrata, purissima, i cui involucri messi uno a fianco all’altro riportavano la scritta “PERU’”, una volta tagliata ed immessa sul mercato avrebbe fruttato oltre 250 mila euro.
L’importante risultato operativo si inserisce in un quadro di intensificazione di servizi di controllo del territorio nel comune di Ardore, disposti dalla Compagnia Carabinieri di Locri, finalizzati alla repressione dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli di natura predatoria, nonché al contrasto di attività illecite legate allo spaccio di sostanze stupefacenti e alle violazioni della normativa sul controllo delle armi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi