Palmi

Inchiesta “Provvidenza”, a giudizio il clan dei Piromalli

Il Gup distrettuale ha disposto il processo per 19 imputati che avevano scelto il rito ordinario: prima udienza il 14 marzo

tribunale palmi

Il clan Piromalli va a processo. Nella mattinata di ieri, il gup distrettuale di Reggio Calabria ha rinviato a giudizio 19 imputati che hanno scelto di essere giudicati con il rito ordinario. Questi gli imputati che affronteranno il processo a Palmi: Giuseppe Piromalli, Antonio Piromalli (classe ’39), Teodoro Mazzaferro (classe ’35), Teodoro Mazzaferro (classe ’75), Girolamo Mazzaferro, Carmelo Bagalà, Vincenzo Bagalà, Giuseppe Barbaro, Nicola Comerci, Francesco Cordì, Teresa Cordì, Rocco Dato, Michele D’Agostino, Amedeo Fumo, Giuseppe Gangemi, Maria Martino, Vittorio Minniti, Gaetano Tomaselli e Giuseppe Antonio Trimboli. Associazione mafiosa, intestazione fittizia di beni, traffici internazionale di stupefacenti e una serie di altri reati, tutti aggravati dalle modalità mafiose, sono le accuse mosse a vario titolo ai 44 coinvolti nel processo istruito dalla Dda: 25 hanno scelto il rito abbreviato e saranno giudicati a Reggio, mentre per i 19 rinviati a giudizio, nella mattinata di ieri, l’inizio del processo è stato fissato al 14 marzo prossimo al Tribunale di Palmi.

L'articolo completo potete leggero nell'edizione cartacea

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Omicidio ad Asti,  vibonesi in carcere

Omicidio ad Asti,
vibonesi in carcere

di Marialucia Conistabile