Gioia Tauro

Era sfuggito all'arresto, catturato dai Cc

Accusato di furto, si nascondeva in appartamento con la compagna

Era sfuggito all'arresto, catturato dai Cc

I carabinieri hanno arrestato a Gioia Tauro, Cosimo Bevilacqua, di 50 anni, ricercato dallo scorso 4 dicembre dopo essere sfuggito ad un ordine di carcerazione disposto dall'ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Palmi. L'uomo, catturato in un appartamento del quartiere Ciambra al termine di un'irruzione in un appartamento, è stato riconosciuto colpevole di un furto avvenuto, sempre a Gioia Tauro, nel gennaio del 2016.

Assieme a Bevilacqua c'era la compagna, anche lei cinquantenne, allo stato sottoposta ai domiciliari, che è stata denunciata per procurata inosservanza di pena. I militari, dopo aver circondato l'isolato dove si trova l'edificio utilizzato dal ricercato, sono riusciti ad entrare nel palazzo solo dopo aver abbattuto alcune porte realizzate sui pianerottoli dell'edificio proprio allo scopo di inibire l'accesso delle forze dell'ordine. L'uomo non ha opposto resistenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Omicidio ad Asti,  vibonesi in carcere

Omicidio ad Asti,
vibonesi in carcere

di Marialucia Conistabile