Nel Reggino

Camini, aggrediti sindaco e tecnico comunale

Il presunto aggressore denunciato ai militari dell’Arma

Camini, aggrediti sindaco e tecnico comunale

Dacqua e Alfarano

Pino Alfarano e Carmelo Daqua, rispettivamente primo cittadino e responsabile dell’Ufficio tecnico di Camini (Reggio Calabria), piccolo centro collinare nella vallata dello Stilaro, sono stati aggrediti fisicamente e verbalmente da un cittadino del luogo.

Il fatto si è verificato ieri poco prima dell’ora di pranzo in via Musuraca, mentre i due rappresentanti istituzionali stavano effettuando un sopralluogo presso un immobile, che pare fino a qualche tempo addietro fosse occupato da alcuni migranti, affidati a una cooperativa che ne gestisce l’accoglienza. La notizia è trapelata soltanto oggi.
Entrambe le vittime avrebbero riportato ferite e contusioni refertate con sette giorni di guarigione.


L’accaduto è stato denunciato presso la caserma dei carabinieri della limitrofa Riace, competente per territorio. Il presunto aggressore sarebbe un uomo del luogo che tra il 2010 e il 2011 era entrato in possesso dell’appartamento quale presidente di una cooperativa che avrebbe dovuto gestire ospitalità diffusa, ma che più volte era stato sollecitato alla restituzione dell’immobile, per inadempienza contrattuale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi