Reggio Calabria

Minaccia di morte e insegue la ex, arrestato

In manette un 42enne, bloccato in flagranza di reato dalla polizia di Stato

Minaccia di morte e insegue la ex, arrestato

Stava inseguendo in auto l'ex compagna dopo averla per l'ennesima volta minacciata di morte. Un quarantaduenne è stato arrestato in flagranza di reato dalla polizia di Stato, a Reggio Calabria, con l'accusa di atti persecutori. L'uomo, con diversi precedenti penali tra cui associazione a delinquere di tipo mafioso, lesioni personali, maltrattamenti in famiglia e reati in materia di stupefacenti, è stato fermato dopo che l'ex compagna che stava rientrando a casa, ha chiesto l'intervento dei poliziotti dopo essersi accorta di essere seguita.

Gli agenti dopo avere indicato alla donna un percorso da seguire per consentire loro di intervenire, sono riusciti a fermare l'auto dell'ex in sicurezza e ad arrestare lo stalker. La vittima delle attenzioni morbose del 42enne aveva già denunciato in passato l'ex compagno per sistematici e reiterati comportamenti vessatori e violenti, con appostamenti e minacce, temendo per l'incolumità propria e per quella dei figli minori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi