In pieno centro

Rogo notturno a Reggio, distrutte quattro macchine

Rogo notturno a Reggio Distrutte quattro macchine

Reggio Calabria

Rogo di autovetture in pieno centro di Reggio la notte tra martedì e mercoledì. Quattro macchine, parcheggiate una accanto all’altra in via 2 Settembre angolo via Tripepi, a pochissimi metri dal centralissimo Corso Garibaldi, sono state distrutte dalle fiamme. L’incendio, secondo la prima sommaria ricostruzione dei Vigili del fuoco e degli agenti delle Volanti della Questura reggina che sono intervenuti sul posto ed hanno effettuato i tradizionali rilievi, sarebbe scoppiato tra una Mini Cooper e una Bmw, e poi propagatosi ad una Audi A3 (di proprietà dell’ex segretario generale della Provincia di Reggio, Antonino Minicuci) e una Fiat Punto che erano parcheggiate una accanto all'altra sulla stessa via cittadina. Le auto sono state praticamente distrutte ed hanno riportato danni per decine di migliaia di euro.

Ancora da accertare le cause dell’incendio, spiegano gli inquirenti, ma è molto probabile che la natura sia dolosa. Nelle immediate vicinanze del rogo sarebbero state rinvenute tracce di liquido infiammabile e di resti di una cosiddetta tanica contenente liquido infiammabile (ma ad oggi non vi è alcuna conferma ufficiale).

Leggi l'intero articolo nell'edizione digitale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi