SANT'ILARIO ALLO JONIO

Assenteismo, 11 misure cautelari

Ad altrettanti impiegati comunali che si sarebbero dedicati a faccende personale durante le ore di lavoro

Assenteismo, 11 misure cautelari

Avrebbero abbandonato il posto di lavoro, durante le ore di servizio, per dedicarsi a faccende personali. A undici dipendenti, tra i quali anche responsabili di area e di settore, del Comune di Sant'Ilario dello Jonio, in provincia di Reggio Calabria, sono state notificate dai carabinieri della Compagnia di Locri altrettante misure cautelari di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. I dipendenti sono accusati di truffa aggravata e continuata, attestazione fraudolenta della presenza in servizio, abuso d'ufficio e peculato. I provvedimenti sono stati emessi dal gip del Tribunale di Locri su richiesta della Procura che ha coordinato le indagini svolte nell'arco di tempo che va da settembre 2016 a gennaio 2017. Dalle indagini attuate anche attraverso pedinamenti e riprese video è emerso che i dipendenti erano soliti allontanarsi dopo avere attestato falsamente la propria presenza in ufficio eludendo il sistema di rilevazione elettronica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi