VILLA S.GIOVANNI

Fatture per operazioni inesistenti, sequestrati beni

Operazione Gdf contro società navigazione, valore 135 mila euro

Fatture per operazioni inesistenti, sequestrati beni

I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno sequestrato conti correnti bancari e postali, depositi e altre disponibilità finanziarie per oltre 195 mila euro nei confronti di una società cooperativa operante nel settore della navigazione nel comune di Villa San Giovanni e del suo rappresentante legale. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica reggina, avrebbero permesso di accertare l'emissione di fatture per operazioni inesistenti per oltre 130 mila euro e l'appropriazione indebita di somme di denaro da parte del rappresentante legale per un valore complessivo pari a circa 195 mila euro. Il tribunale di Reggio, accogliendo quindi le richieste formulate, ha emesso un decreto di sequestro preventivo nei confronti del rappresentante legale e dei conti societari ipotizzando la dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture per operazioni inesistenti e l'appropriazione indebita aggravata. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi