S.EUFEMIA D'ASPROMONTE

Arsenale nascosto, tre arresti

Scoperto dai carabinieri. In manette padre, figlio e genero

Arsenale nascosto, tre arresti

Cinque fucili clandestini e oltre 400 munizioni di vario calibro sono stati sequestrati in un terreno a Sant'Eufemia d'Aspromonte dai carabinieri, che hanno arrestato Domenico Luppino di 59 anni, il figlio Francesco, di 29 e Domenico Leonello, di 29 anni, genero e cognato dei due, per detenzione di armi clandestine. I tre si trovavano in un terreno di loro proprietà all'interno del quale, a seguito di perquisizione, i militari della Compagnia di Palmi, coadiuvati dai Cacciatori di Calabria, hanno trovato le armi contenute all'interno di tubi interrati. Fucili e munizioni sono stati posti sotto sequestro per essere successivamente inviate al Ris di Messina per le analisi balistiche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Violentata e segregata

Violentata e segregata

di Vinicio Leonetti