VILLA S.GIOVANNI

Prefetto nomina commissario

Decisione dopo annullamento nomina vicesindaco

Il municipio di Villa San Giovanni

"Con provvedimento in data odierna il Prefetto di Reggio Calabria ha provveduto alla nomina di un Commissario, ai sensi dell'art. 19 del Regio Decreto 3 marzo 1934 n. 383, per la provvisoria gestione del Comune di Villa San Giovanni nella persona del prefetto a riposo Vittorio Saladino, che assume le funzioni del Sindaco e della Giunta comunale". Lo riferisce un comunicato della Prefettura. "L'adozione di detto provvedimento - si aggiunge - si è resa necessaria a seguito della ricezione della sentenza del Tribunale amministrativo regionale della Calabria - sez. di Reggio Calabria n. 862/2017, con la quale, in accoglimento delle censure proposte da alcuni Consiglieri comunali, sono stati annullati: l'atto n. 14904/2017 del 12 giugno 2017 di nomina del Vicesindaco, sottoscritto dal sindaco, Giovanni Siclari, e l'atto n. 15640 del 19 giugno 2017, di convocazione del Consiglio comunale, sottoscritto dal Vicesindaco, Maria Grazia Richichi. Per effetto di tale pronuncia si è determinata l'impossibilità di funzionamento dell'Amministrazione locale interessata, per quanto attiene alle funzioni del Sindaco e della Giunta comunale. La suindicata decisione ha contestualmente respinto le censure presentate avverso il verbale di proclamazione degli eletti, restando impregiudicato l'Organo consiliare". (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi