Reggio Calabria

Ndrangheta: assolto consigliere regione Calabria

Era accusato di corruzione elettorale aggravata da modo mafioso

Ndrangheta: assolto consigliere regione Calabria

Assolto perché il fatto non sussiste il consigliere regionale, capogruppo della Cdl, Francesco Cannizzaro. La sentenza del Gup Adriana  Trapani è giunta al termine del processo Ecosistema celebrato con il rito abbreviato. Cannizzaro era imputato per il reato di corruzione elettorale aggravato dall'avere favorito la ndrangheta. Assolti anche l'ex consigliere regionale Pasquale Maria Tripodi e i sindaci di Palizzi e Motta San Giovanni Walter Scerbo e Paolo Lagana'

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi