gioia tauro

Scorsese conquistato da Rom di A Ciambra

Il famoso regista coproduttore esecutivo per film dell'italo americano Carpignano

Scorsese conquistato da Rom di A Ciambra

Una comunità rom di Gioia Tauro, che si mette in scena con una storia di fiction ispirata alla propria realtà, tra crimini e profonda unione famigliare. Un mondo apparentemente impenetrabile che ha accettato di farsi raccontare dall'italo americano 33enne Jonas Carpignano (mamma nata nelle Barbados, papà romano) in A Ciambra: dopo il debutto alla Quinzaine des Realisateurs a Cannes, dove ha vinto il premio Europa Cinema Label, il film esce il 31 agosto con Academy Two. Dietro questo coinvolgente romanzo di formazione che ha per protagonista il rom 14/enne Pio (Pio Amato, che recita insieme alla sua famiglia), c'è, come coproduttore esecutivo, anche Martin Scorsese che ha assegnato al film il fondo creato con altri produttori per supportare registi emergenti. Un sostegno che potrebbe aiutare nel caso A Ciambra venisse designato come titolo italiano in gara agli Oscar. Intanto, oltre ad essere stato venduto in oltre 15 Paesi, il film è entrato nella selezione dei 51 lungometraggi in gara agli Efa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi