Reggio

Emergenza idrica, ordinanza urgente di Falcomatà

Emergenza idrica, ordinanza urgente di Falcomatà

Reggio Calabria

Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha emesso poco fa un'ordinanza urgente per gestire la grave situazione della carenza idrica in città. L'acqua sarà garantita per almeno tre ore di mattina poi potrà arrivare la sospensione dell'erogazione. Numerosi divieti per i cittadini anche sull'uso delle fontane pubbliche che potranno essere chiuse. Il razionamento idrico è causato dalla presenza di poca acqua nelle falde per la siccità, per i continui guasti causati anche dai black-out elettrici, per le continue rotture delle condotte e anche per gli usi impropri da parte dei cittadini (furti e allacci abusivi). Attivato un servizio 24 ore su 24 per la segnalazione dei disservizi. Da mesi la città è alle prese con un'emergenza senza fine ma adesso la situazione è molto difficile per la mancanza di pioggia e per il caldo record.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi