CAULONIA

Colpi d'arma da fuoco contro magazzino

Nel locale si sarebbe dovuta avviare una nuova attività commerciale

Colpi d'arma da fuoco contro magazzino

 "Quest’attività non s'ha da aprire…". Parafrasando la famosa frase dei bravi di manzoniana memoria, rivolta a don Abbondio che avrebbe dovuto celebrare il matrimonio tra Renzo e Lucia, sembra essere questo il messaggio destinato a chi si stava preparando di avviare una nuova attività commerciale.
Un avvertimento a colpi (pare cinque) di arma da fuoco – ma saranno le forze di polizia a cercare di capire la vera motivazione - indirizzate contro gli avvolgibili in alluminio di un ampio magazzino destinato all’uopo e ubicato a Marina di Caulonia lungo la rampa d’accesso che conduce sul viadotto che attraversa la fiumara Amusa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Morto 23 giorni dopo la lite

Morto 23 giorni dopo la lite

di Rosario Stanizzi