Pesca abusiva a Stignano mare

Sequestrati 55 chilogrammi di novellame

Sequestrati 55 chilogrammi di novellame

STIGNANO (Reggio Calabria)

Intercettati dagli uomini dell’Ufficio circondariale marittimo di Roccella Jonica, fuggono abbandonando sull’arenile oltre mezzo quintale di novellame di sarda. che era stato pescato abusivamente. È successo nel breve tratto di mare che ricade in territorio di Stignano, tra Marina di Caulonia e Riace Marina.


Il prodotto ittico, sequestrato, sottoposto a visita medico-veterinaria da parte in servizio nella Locride e facente capo all’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria, ritenuto idoneo al consumo è stato donato in benedicenza ai detenuti della casa circondariale di Locri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi