GIOIA TAURO

Lavoratori del porto inaspriscono protesta

Hanno abbandonato il varco doganale del porto per dirigersi verso lo svincolo autostradale di Gioia Tauro

Lavoratori del porto inaspriscono protesta

I dipendenti del porto in sciopero da ieri hanno deciso di inasprire la protesta. Circa 300 lavoratori hanno abbandonato il varco doganale del porto per presidiare lo svincolo autostradale di Gioia Tauro. Questo dopo una assemblea generale con tutti i rappresentati sindacali. Da mesi a Gioia Tauro si vivono periodi di tensioni per gli annunciati tagli del personale. Nei giorni scorsi Medcenter ha avviato formalmente le procedure di mobilità per 400 dipendenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

L'inferno di notte

L'inferno di notte

di Rocco Gentile