GIOIOSA IONICA

Tenta acquisto online con assegno non valido, denunciato

Finto operaio 32enne è accusato di truffa e ricettazione

Tenta acquisto online con assegno non valido, denunciato

Al termine di una trattativa avvenuta su un sito web di e-commerce, avrebbe tentato di concludere l'acquisto di un escavatore e di una mini pala, tramite l'utilizzo, per il pagamento, di due assegni risultati non validi. Un operaio di trentadue anni, di Gioiosa Jonica, è stato denunciato dai carabinieri del Gruppo di Locri per i reati di truffa e ricettazione. L'uomo, presentatosi come dipendente di una ditta di costruzioni, di cui si è successivamente è stata accertata l'inesistenza, si è messo in contatto con il sito, dove erano stati messi in vendita online i due mezzi di lavoro, per tentare l'acquisto. Alla fine il tentativo di porre in atto la truffa è stato sventato ed è scattata la denuncia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi