Reggio Calabria

Viaggi di piacere ed orologi Rolex Il funzionario Anas si difende

Interrogatorio di garanzia per l’ingegnere Giovanni Fiordaliso. È accusato di aver stretto un accordo corruttivo con il gruppo Bagalà

Viaggi di piacere ed orologi Rolex Il funzionario Anas si difende

Ha risposto per oltre due ore, difendendosi a spada tratta, l’ingegnere Giovanni Fiordaliso, il funzionario dell’Anas coinvolto, e raggiunto dalla misura degli arresti domiciliari, nell’ambito dell’operazione “Cumbertazione”.

Il professionista reggino, secondo le contestazioni della Procura distrettuale antimafia e della Guardia di Finanza, nelle vesti di direttore dei lavori per la realizzazione dello svincolo autostradale di Rosarno avrebbe agevolato gli interessi degli imprenditori Bagalà e di conseguenza della cosca Piromalli, al vertice della holding imprenditoriale-mafiosa che riusciva a conquistare a mani basse appalti pubblici truccando le gare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Acciuffata la coppia killer

Acciuffata la coppia killer

di Vinicio Leonetti