Cinque denunce

Villa San Giovanni, sequestrati quattro autolavaggi

Villa San Giovanni, sequestrati quattro autolavaggi

VILLA SAN GIOVANNI

Cinque denunce per altrettanti imprenditori titolari di autolavaggi che operavano nei comuni di Villa, Campo Calabro e Bagnara senza le prescritte autorizzazioni in materia ambientale. Quattro dei cinque locali commerciali sono stati posti sotto sequestro.

L’operazione si colloca in un ampio piano di controllo del territorio predisposto dal Comando provinciale di Reggio Calabria, volto a prevenire e contrastare gli illeciti nel settore della tutela ambientale. Le Fiamme gialle della Compagnia di Villa San Giovanni hanno condotto indagini che hanno portato alla denuncia dei cinque imprenditori del luogo, titolari di altrettante imprese individuali esercenti attività di lavaggio auto, con impianti appunto a Villa, Campo e Bagnara, quattro dei quali sottoposti a sequestro preventivo per violazione del testo unico ambientale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Cade da sei metri, morto operaio

Cade da sei metri, morto operaio

di Luigi Michele Perri