OPPIDO MAMERTINA

Botte alla convivente, arrestato nel Reggino

Violenza su donne

Ha percosso la convivente provocandole lesioni personali. Un cittadino bulgaro Aleksandar Ivanov Stefanov, di 40 anni, è stato arrestato in flagranza di reato e posto ai domiciliari dai carabinieri di Oppido Mamertina (Reggio Calabria) con l'accusa di violenza privata e lesioni. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso dai carabinieri mentre stava percuotendo la donna per futili motivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi