Protesta

Gioia Tauro, i dipendenti bloccano il porto

Gioia Tauro, i dipendenti bloccano il porto

I dipendenti di Medcenter dell'ultimo turno hanno deciso di fermarsi perché dopo la riunione fiume tra azienda e organizzazioni sindacali il numero degli esuberi non sarebbe diminuito. Attività paralizzate mentre dopo una sospensione il confronto è ripreso ma i dipendenti non hanno intenzione per ora di salire sui mezzi. Domani era in programma una nuova riunione. Tutto il fascicolo sugli esuberi deve essere inviato a roma entro il 19 ottobre. Attualmente la società ha dichiarato 442 eccedenze di personale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi