nel reggino

Scoperta piantagione di "erba", due arresti

I carabinieri hanno bloccato Luigi Portolesi, di 64 anni, e Francesco Catanzariti, di 36 (quest'ultimo posto ai domiciliari), operai di Platì

canapa indiana

Una piantagione di canapa indiana è stata scoperta dai carabinieri di Sant'Ilario dello Jonio, che, insieme anche a personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori "Calabria" e della Compagnia di Locri, hanno arrestato due persone. I militari, al termine di un servizio di osservazione e pedinamento, hanno bloccato Luigi Portolesi, di 64 anni, e Francesco Catanzariti, di 36 (quest'ultimo posto ai domiciliari), operai di Platì, mentre coltivavano una piantagione realizzata in un terreno demaniale in località Moleti occultata tra la fitta vegetazione. Sono state trovate 420 piante di altezza compresa tra i 100 e i 200 centimetri il cui valore stimato, se immesse sul mercato, sarebbe stato di circa 700 mila euro. La piantagione veniva annaffiata attraverso un complesso sistema di irrigazione costituito da tubi di gomma in grado di estendersi nell'intero terreno e collegato alla rete idrica comunale. In un locale vicino sono stati trovati 1.200 grammi di sostanza stupefacente già essiccata.(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi