caulonia

42enne muore dilaniato dalle lame della motozappa

L'incidente questa mattina alle 9.30. L'uomo, Andrea Arena, stava dissodando un podere di famiglia.

42enne muore dilaniato dalle lame della motozappa

Un tragico incidente si è verificato alle 9,30 di stamane alla periferia sud di Marina di Caulonia. Andrea Arena, 42 anni, coniugato e padre di due bambini che frequentano le scuole elementari a Roccella Jonica, paese di residenza dell’uomo, è morto dilaniato dai coltelli della sua motozappa.

Agente di polizia presso il commissariato di Siderno, aveva approfittato del suo giorno di riposo settimanale per raggiungere un podere di famiglia in località Amusa e aveva iniziato a dissodare una modesta superficie di terreno. Verosimilmente a causa di una manovra errata – ma ad accertarlo saranno i militari dell’Arma intervenuti sul posto – il piccolo automezzo si è capovolto e l’uomo è finito fra le lame rimaste in azione. A nulla è valso il tempestivo intervento dell’anziano genitore presente sul luogo, a sua volta rimasto ferito alla gamba sinistra mentre tentava di spegnere il mezzo agricolo, perché il dramma si è consumato in pochissimi istanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi