Reggio Calabria

Coralli e conchiglie
venduti su bancarella

Un totale di quaranta chilogrammi esposto da un marocchino in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna della Consolazione

Coralli e conchiglie venduti su bancarella

Quaranta chili di corallo e dieci di conchiglie messi in vendita illegalmente sono stati sequestrati dagli uomini del Comando regionale del Corpo forestale dello Stato ad un venditore ambulante marocchino di 21 anni che aveva allestito una bancarella a Reggio Calabria in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna della Consolazione. I coralli, quarantanove frammenti e dieci formazioni ramificate, della famiglia Scleractinia e le conchiglie (appartenenti alle famiglie Achatinella e Strombus) sono stati sequestrati. Il venditore non ha saputo fornire alcuna documentazione comprovante la provenienza lecita della mercanzia. A carico del giovane, risultato clandestino, è stato emesso un decreto di espulsione. Per il proprietario della merce, un connazionale di 51 anni, è scattata una sanzione amministrativa pari a 10 mila euro e la denuncia per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. La vendita illegale della merce, tutta originale, avrebbe fruttato circa 70.000 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi