Reggio Calabria

Accoglienza migranti
Sit-in ad Archi

Residenti infuriati chiedono il trasferimento in altre strutture

Danneggiano albergo che li ospita, 4 migranti arrestati

Un centinaio di residenti stanno protestando ad Archi, periferia nord di Reggio Calabria, dinanzi all'ingresso di un centro di accoglienza per minori extracomunitari non accompagnati. I manifestanti chiedono che i minori, un centinaio circa, accolti in seguito agli ultimi sbarchi verificatisi in città, vengano trasferiti in altre strutture di accoglienza. Sul posto è intervenuta la polizia di Stato. Al momento non si segnalano problemi per l'ordine pubblico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi