Taurianova

Avrebbe favorito
la latitanza del boss

Rosa Zagari, di 41 anni, è stata arrestata e posta ai domiciliari dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Reggio Calabria

Avrebbe favorito la latitanza del boss

Avrebbe agevolato la latitanza di Ernesto Fazzalari, di 47 anni, catturato lo scorso 26 giugno dopo una lunga latitanza. Una donna Rosa Zagari, di 41 anni, è stata arrestata e posta ai domiciliari, a Taurianova, dai carabinieri del nucleo investigativo del Comando provinciale di Reggio Calabria.
L'arresto della donna per procurata inosservanza di pena è stato disposto dal Tribunale di Reggio Calabria in accoglimento di una richiesta della Procura distrettuale antimafia reggina.
Ernesto Fazzalari, ritenuto il secondo ricercato per pericolosità dopo Matteo Messina Denaro, venne arrestato dai carabinieri all'interno di un'abitazione a ridosso di alcuni caseggiati in un'impervia area aspromontana. Fazzolari ha da scontare una condanna all'ergastolo per i reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, omicidio, porto e detenzione illegale di armi ed altro. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi