condofuri

Sequestrate strutture abusive in un lido

Guardia di finanza in azione sul lungomare

La finanza scopre 1079 "furbetti"

La Guardia costiera ha sequestrato alcune strutture realizzate abusivamente in un lido sul lungomare di Condofuri. Il titolare è stato denunciato per violazioni di natura demaniale, urbanistiche e paesaggistico ambientali. Durante un accertamento, effettuato con il responsabile dell'ufficio tecnico comunale, il personale della Guardia costiera ha accertato la presenza di opere realizzate senza autorizzazione o in difformità alle normative che regolano l'utilizzo del demanio pubblico per uso turistico - ricreativo. I sigilli sono stati apposti ad una postazione dj su una piattaforma in piastrelle di cemento per pista da ballo, un manufatto utilizzato come postazione medica e servizi igienici, un immobile cucina in alluminio, un gazebo e ad altre strutture, una delle quali con mattoni pieni utilizzata come forno. Un'area sulla quale erano presenti ombrelloni e sdraio per oltre 700 metri quadri è stata inoltre fatta sgomberare mentre il materiale è stato sequestrato.(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi