Melicucco

"Laboratorio" per la marijuana, tre arresti

In carcere Antonio Valerioti di 47 anni, noto alle forze dell'ordine, ai domiciliari il figlio Francesco (21) e Giuseppe Napoli (40)

"Laboratorio" per la marijuana, tre arresti

Avevano impiantato una "laboratorio" per la produzione e il confezionamento della droga in una palazzina nel centro di Melicucco (Reggio Calabria). Antonio Valerioti di 47 anni, noto alle forze dell'ordine, il figlio Francesco (21) e Giuseppe Napoli (40) sono stati arrestati con l'accusa di produzione, detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Antonio Valerioti è stato portato in carcere,il figlio e Napoli sono stati posti ai domiciliari. All'interno dei locali i carabinieri assieme ai colleghi del Goc di Vibo Valentia, hanno scoperto 2,5 chilogrammi di marijuana già confezionata in 5 involucri e materiale vario per il confezionamento, 10 chili di sostanza essiccata, mille euro in banconote di vario taglio e 183 cartucce. Il laboratorio, alimentato con by-pass illegale al contatore elettrico, è stato sequestrato assieme a lampade alogene e temporizzatori usati per far crescere rigogliose le piante. L'odore della marijuana essiccata era eliminato attraverso un reticolo di tubi in Pvc.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi