San Ferdinando

Tentano la fuga
con auto rubata

Due stranieri, domiciliati nella tendopoli, arrestati dai carabinieri con l'accusa di tentate lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione

Tentano la fuga su auto rubata

A bordo di un'auto rubata tentano di sfuggire ad un controllo e finiscono contro una vettura in transito. Due cittadini stranieri, B.Y, di 50 anni, gambiano, e N.J., di 26, del Camerun, domiciliati nella tendopoli di San Ferdinando sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di tentate lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. I due, a bordo dell'auto risultata rubata nei giorni scorsi, non si sono fermati all'alt intimato da una pattuglia del gruppo radiomobile impegnata in un posto di blocco in contrada Focoli di San Ferdinando. In un primo tempo hanno anche tentato di speronare l'auto dei militari per poi proseguire a forte velocità nella speranza di riuscire a dileguarsi. Durante la fuga, però, sono andati a sbattere contro un'altra autovettura in transito e sono stati bloccati. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi