MAMMOLA

Nascondeva carabina modificata, arrestato 26enne

In fondo vicino trovati anche fucile, congegni scatto e cartucce

Carabinieri

I carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari, a Mammola, Carmelo Glauco, di 26 anni, con l'accusa di detenzione illegale di armi clandestine con relativo munizionamento. Durante una perquisizione nell'abitazione del giovane i militari, assieme a personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori "Calabria", hanno trovato una una carabina con matricola cancellata, modificata in arma comune da sparo. Nel corso di rastrellamento ulteriore esteso ai fondi limitrofi all'abitazione sono stati trovati - all'interno di un terreno privo di recinzione e accessibile e sulla cui proprietà sono in corso accertamenti - anche un fucile da caccia clandestino e alcuni pezzi di fucile compresi i congegni di scatto assieme a diverse cartucce. Tutto il materiale sequestrato dai militari sarà inviato agli esperti del Ris di Messina per i necessari accertamenti di natura balistica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi