villa san giovanni

Sequestrato porticciolo abusivo in area demaniale

La Guardia costiera ha posto i sigilli su pontile, gazebo, gavitelli e quattro imbarcazioni da diporto

guardia costiera

Un porticciolo abusivo per la nautica da diporto, realizzato nello specchio d'acqua antistante Punta Pezzo a Villa San Giovanni, è stato sequestrato dalla Guardia costiera in collaborazione con personale del Commissariato di Ps, della Guardia di finanza, della Polizia locale e dei carabinieri. Dagli accertamenti effettuati è emerso che, su un'area demaniale, erano stati realizzati, senza alcuna concessione, un pontile di legno di 16 metri quadri, un gazebo e 25 gavitelli ai quali venivano ormeggiate e custodite 75 imbarcazioni. I militari sono risaliti al gestore dell'area A.D., di 38 anni. Dalle indagini è emerso che tra l'uomo e i clienti non erano stati stipulati contratti e non era stata realizzata alcuna documentazione fiscale che tracciasse il pagamento del servizio. All'atto dell'accertamento nel porticciolo c'erano 75 unità che, in accordo con i proprietari, sono state rimosse. Quattro imbarcazioni rimaste in loco sono state sequestrate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi